Contratti di lavoro

L’illecito si estingue se il rapporto dura almeno un anno

di Daniele Colombo

Dal 1°gennaio 2016 i datori di lavoro privati potranno evitare le conseguenze degli illeciti amministrativi, contributivi e fiscali connessi all’erronea qualificazione di contratti collaborazione (anche a progetto) o di lavoro autonomo purché, insieme all’assunzione a tempo indeterminato, si stipuli con il lavoratore un atto di conciliazione in base all’articolo 2113 del Codice civile. È l’effetto della procedura di stabilizzazione disciplinata dall’articolo 54 del Dlgs 81/2015 , in vigore dall’inizio del prossimo anno. Le condizioni Dal 1° gennaio, i ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?