Contratti di lavoro

Un ombrello ai call center

di Domenico Palmiotti

Da domani, se arriverà il voto finale della Camera al ddl delega sulla riforma degli appalti, gli 80mila lavoratori dei call center in Italia in forza a circa 200 aziende avranno una nuova tutela occupazionale: la clausola sociale. Ovvero un meccanismo che prevede che, nel caso in cui l'appalto cambi gestore, i posti di lavoro siano garantiti. In pratica, chi subentra deve anche farsi carico del personale impegnato nell'attività. Nella delega, l'emendamento é stato inserito dalla commissione Ambiente della ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?