Contratti di lavoro

«Welfare» esentasse fino a 2.500 euro

di Claudio Tucci

Arrivano incentivi fiscali al welfare aziendale “contrattato”, che sia strettamente legato alla produttività. Le somme erogate dall’impresa “in sede negoziale” fino a 2.500 euro l’anno diventano esentasse, e potranno essere erogate anche sotto forma di voucher. La novità è contenuta nella bozza di legge di Stabilità esaminata ieri dal governo. «Si amplia il menù dei servizi erogabili ai dipendenti - spiega Maurizio Del Conte, professore di diritto del Lavoro alla Bocconi di Milano e consigliere giuridico del premier, Matteo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?