Contratti di lavoro

Tempo determinato: superabili i 36 mesi

di Alberto Bosco e Josef Tschöll

Il contratto a tempo determinato, fino a poco tempo fa disciplinato dal Dlgs 368/2001, rappresenta uno degli strumenti più idonei per gestire la flessibilità, ma anche uno degli istituti che vengono più di frequente sottoposti a “revisione”, l'ultima delle quali è contenuta negli articoli da 19 a 29 del Dlgs 15 giugno 2015, n. 81 . Ebbene, la prima cosa che è possibile fare, anche a livello aziendale, con l’accordo delle Rsa (rappresentanze sindacali aziendali) o della Rsu ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?