Contratti di lavoro

I disoccupati di lunga durata pesano ancora

di Claudio Tucci

C’è qualche rientro a lavoro di persone over50. Un primo incremento (non solo qualitativo, ma anche quantitativo) dei contratti stabili. Finora, però ad assumere è prevalentemente il settore terziario (più legato ai servizi e alla stagionalità); l’industria in senso stretto non sta spingendo sù l’occupazione (al Centro e al Sud anzi la manifattura continua a rimanere in difficoltà). C’è poi un inaspettato aumento (mensile) della stima degli inattivi: a luglio (su giugno) salgono di 99mila unità: sono essenzialmente ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?