Contratti di lavoro

Collaborazioni occasionali dopo il Jobs act

di Alberto Bosco

LA DOMANDA A seguito della pubblicazione del D.Lgs 15 giugno 2015 n. 81 si chiede se è sempre possibile instaurare le collaborazioni coordinate e continuative di cui all'rt. 61 comma 2 del D.Lgs 276/03, caratterizzate dalla durata complessiva del rapporto inferiore a 30 giorni e dal compenso inferiore ad euro 5.000,00. In caso negativo si chiede se è possibile instaurare detti rapporti con riferimento ai casi per i quali l'art. 2, co. 2, del D.Lgs 81/2015 disciplina la non applicabilità dell'art. 1. del D.Lgs stesso(es. call center che applicano l'accordo collettivo del 1° agosto 2013). Pietro Marzi

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?