Contratti di lavoro

L’apprendistato a scuola diventa più «conveniente»

di Claudio Tucci

Riduzione dal 10% al 5% della contribuzione previdenziale per le imprese con più di nove dipendenti. Cancellazione del vincolo di stabilizzazione di precedenti apprendisti (per poterne assumere di nuovi) per tutte le aziende (comprese quelle sopra i 50 dipendenti). Abolizione del contributo di licenziamento e del versamento dello 0,30% della retribuzione per la formazione continua. Il ministero del Lavoro ha deciso di varare una “cura da cavallo” per rianimare l’apprendistato di primo livello (rivolto ai giovani dai 15 ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?