Contratti di lavoro

Il tetto dei 36 mesi nel contratto di somministrazione

di Alberto Bosco

LA DOMANDA Premesso che anche nel contratto di somministrazione è stabilito il 'tetto' dei 36 mesi di durata complessiva (... sia nella forma del contratto a tempo determinato, sia nell'ambito di un contratto di somministrazione a tempo determinato ai sensi del comma 4 dell'articolo 20 del decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276), quali 'responsabilità' si possono addebitate al datore di lavoro in caso di superamento dei 36 mesi da parte dell'Agenzia?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?