Contratti di lavoro

Diritto di precedenza nel contratto a termine

di Alberto Bosco

LA DOMANDA Il diritto di precedenza, del lavoratore che abbia prestato attività per oltre sei mesi con riferimento alle mansioni già espetate, nelle assunzioni a tempo indeterminato che eventualmente l'azienda dovesse porre in atto nei termini previsti, spetta anche ai lavoratori "stagionali" sempre nel caso di superamento dei 6 mesi e mansioni già espletate?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?