Contratti di lavoro

Attività «accessoria» da segnalare

di Francesco Natalini

Nel corso degli anni la figura del lavoratore accessorio, grazie anche ad una normativa sempre più permissiva, ha perso l'aggancio all'occasionalità ed alla marginalità a cui faceva riferimento, al punto da porsi principalmente in concorrenza con il lavoro subordinato (e, in casi residuali, anche nei confronti del lavoro autonomo), con l'unico vincolo rappresentato dal rispetto di soglie massime di compenso annuali, sia in capo al committente che al lavoratore. L’articolo 52 dello schema di decreto legislativo sulle tipologie ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?