Contratti di lavoro

Contratti a termine, si fa strada il limite di 24 mesi

di Giorgio Pogliotti e Claudio Tucci

Verso l’addio del lavoro a chiamata. Potrebbe essere sostituito da un ricorso più esteso ai voucher (per prestazioni discontinue e occasionali) e dal rafforzamento del part-time verticale (per prestazioni a tempo pieno per periodi di tempo predeterminati). È questa una delle novità che i tecnici di Palazzo Chigi e del ministero del Lavoro stanno valutando in vista dell’emanazione del Dlgs sul riordino delle tipologie contrattuali, annunciato dal governo per il consiglio dei ministri del 20 febbraio. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?