Contratti di lavoro

Lavoro intermittente: turismo escluso dal limite delle 400 giornate

di Paolo Rossi

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Nello job on call, ai fini dell'individuazione dei datori di lavoro ai quali non si applica il limite delle 400 giornate è possibile ricorrere ai criteri già utilizzati in relazione alle comunicazioni “semplificate” di instaurazione dei rapporti di lavoro: il primo agganciato ai codici attività ATECO 2007 che fanno riferimento ai settori turismo, pubblici esercizi e spettacolo; il secondo, alternativo, che si limita alla verifica dell'applicazione dei contratti collettivi dei medesi settori.E' quanto emerge dalla risposta all'interpello n. 26/2014 ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?