Contratti di lavoro

Limiti numerici per il contratto a termine e part time

di Alberto Bosco e Josef Tschöll

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La conversione in legge del decreto legge 20 marzo 2014, n. 34, ha introdotto un preciso limite numerico alla “quantità” di lavoratori dipendenti con contratto a tempo determinato che è possibile impiegare.Tale limite opera in assenza di una diversa previsione da parte del contratto collettivo: ove questo regolasse i contingenti numerici massimi, infatti, sarebbe necessario rispettare tali parametri e non quelli di legge. Va anche ricordato che non opera alcuna limitazione numerica nelle seguenti ipotesi:a) nella fase ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?