Contratti di lavoro

Lavoro intermittente: come gestire il limite delle 400 giornate

di Alberto Bosco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

In attesa della revisione delle diverse tipologie contrattuali oggi esistenti, rispetto alle quali il Governo si è impegnato a introdurre una forte semplificazione, merita ricordare un particolare adempimento posto a carico del datore di lavoro che decida di far uso del lavoro intermittente (o “job on call”, o lavoro a chiamata).La disciplina di tale particolare tipologia di rapporto è contenuta nel decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276, il quale, all'articolo 33, precisa che, con il contratto di lavoro ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?