Contratti di lavoro

Contratti a termine nel settore edile: chiarimenti del Ministero sul computo

di Luigi Caiazza

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il Ministero del lavoro, con lettera prot. n. 14974 dell'1° settembre 2014, risponde ad un quesito formulato in merito alle diverse modalità di computo dei contratti di lavoro a tempo indeterminato, nel caso in cui il datore di lavoro abbia iniziato la propria attività durante l'anno.Occorre premettere che contestualmente alla eliminazione dell'obbligo di indicare le ragioni giustificatrici del termine, il decreto legge n. 34/2014, convertito dalla legge n. 78/2014, ha introdotto i limiti legali di carattere quantitativo alla stipula ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?