Contratti di lavoro

Da retribuire almeno il 35% delle ore di formazione

Le novità introdotte dal Dl 34/2014 puntano a dare slancio, oltre che all'apprendistato professionalizzante, anche alle altre due tipologie di apprendistato previste dal Testo unico: quello con alternanza scuola-lavoro (per la qualifica e per il diploma professionale e stagionale) e quello di alta formazione e ricerca.Sul fronte dell'apprendistato per la qualifica, è innovativa, innanzitutto, la modalità di calcolo della retribuzione dell'apprendista. Il nuovo articolo 3, comma 2-ter del Testo unico, prevede, in considerazione dell'incidenza dell'aspetto formativo, che al ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?