Contrattazione collettiva

All’Eni intesa sullo smart working

di Cristina Casadei

Se mamma e papà sono smart worker, sono più produttivi. È una loro percezione, ma è confermata, seppure con percentuali più basse, dai capi. Tra una percezione e l’altra la produttività per l’azienda comunque aumenta. Dopo aver introdotto con un progetto pilota lo smart working sulla genitorialità, all’Eni hanno scelto la via della survey, per capire l’effetto del nuovo strumento sui lavoratori coinvolti. Grazia Fimiani, direttore risorse umane e organizzazione di Eni, spiega che «dato il carattere di novità ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?