Contrattazione collettiva

Rappresentatività ancora non misurabile

di Giampiero Falasca

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'Ispettorato nazionale del lavoro rilancia la lotta ai contratti “pirata” o, comunque, dotati di rappresentatività ridotta. La circolare 3/2018 dell'ente, infatti, annuncia l'avvio di verifiche finalizzate ad accertare se la mancata applicazione dei contratti collettivi sottoscritti dalle organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale possa determinare problematiche di dumping. Si tratta di una finalità del tutto nobile e condivisibile, anche se con l'attuale assetto giuridico la battaglia sembra destinata a trovare ostacoli difficili da superare. Esiste, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?