Contrattazione collettiva

CCNL edilizia e agente/procacciatore

di Callegaro Cristian

LA DOMANDA Un cliente che applica per i suoi nove dipendenti il contratto Edile Industria ha avviato una nuova attività secondaria in franchising di vendita di serramenti in alluminio per la quale intende assumere un dipendente con la mansione di agente/procacciatore da retribuire parte in misura fissa e parte in funzione delle vendite, mansione non prevista dal CCNL applicato. Per il solo dipendente interessato è consentito applicare un CCNL diverso che preveda tale figura professionale? In alternativa, considerato che il lavoratore potrebbe organizzarsi autonomamente modalità ed orario di lavoro, è possibile stipulare con lo stesso un contratto di collaborazione ex 407 cpc?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?