Contrattazione collettiva

Sanofi, stop ai controlli sull’orario

di Francesco Prisco

Una sola timbratura per il personale d’ufficio, stop ai controlli da parte dell’azienda sugli orari osservati dai dipendenti, accelerazione ancora maggiore sullo smart working e un nuovo approccio alla medicina preventiva, con un ceck up completo gratuito, una volta ogni due anni, per tutti i dipendenti. Si regge su questi pilastri il nuovo contratto integrativo di Sanofi, big pharma che qui in Italia conta oltre 2500 collaboratori, tre sedi e quattro stabilimenti a Origgio, Anagni, Scoppito e Brindisi. Il ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?