Contrattazione collettiva

Personale non imbarcato delle cooperative della pesca: rinnovato il contratto

di Cristian Callegaro

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il 26 luglio 2017, Agci Agrital, Federcoopesca-Confcooperative, Legacoop Agroalimentare-Dipartimento Pesca, Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uilapesca hanno rinnovato il contratto collettivo nazionale di lavoro per il personale non imbarcato dipendente da cooperative esercenti attività di pesca marittima, attività di maricoltura, acquacoltura e vallicoltura. L'accordo scadrà il 31 dicembre 2017. In materia di retribuzione è previsto un aumento dei minimi tabellari pari a 75 euro calcolato sul parametro 100 a decorrere dal 1° agosto 2017, come da tabella allegata ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?