Contrattazione collettiva

Per gli accordi decentrati la partenza è in salita

di Angelo Zambelli

Nel ridisegnare la «disciplina organica dei contratti di lavoro» il Jobs Act ha infuso nuova linfa alla contrattazione decentrata attraverso l’articolo 51 del decreto legislativo 81/2015 , che ha accolto un principio di generale di parificazione tra «contratti collettivi nazionali, territoriali o aziendali», purché stipulati «dalle associazioni sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale» o dalle rappresentanze sindacali costituite nel loro ambito. Alla contrattazione decentrata, quindi, è oggi demandato il compito di adattare alle specifiche esigenze emerse a livello ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?