Contrattazione collettiva

Salta l’aumento di novembre per i lavoratori del commercio

di Redazione Plus Plus24 Lavoro

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il 24 ottobre 2016 Confcommercio imprese per l'Italia e le organizzazioni sindacali Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil hanno sottoscritto un accordo integrativo al contratto collettivo nazionale del terziario distribuzione e servizi del 30 marzo 2015. Con l'intesa le parti hanno previsto di sospendere l'erogazione della tranche di aumento contrattuale di 16,00 euro, parametrata al IV livello, prevista per il prossimo mese di novembre dal Ccnl del 30 marzo 2015. La decisione è frutto di un'attenta valutazione dell'andamento economico che ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?