Contrattazione collettiva

Accordo per i premi di risultato anche nelle aziende senza rappresentanze sindacali

di Matteo Ferraris

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Confindustria e Cgil Cisl e Uil hanno sottoscritto il 14 luglio un accordo interconfederale per consentire di erogare premi di risultato aziendali anche alle imprese prive di rappresentanze sindacali. I premi dovranno essere collegati a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza e innovazione per poter essere assoggettati al trattamento fiscale agevolato introdotto dalla legge di Stabilità per il 2016 che legittima la detassazione non solo per i contratti collettivi aziendali, ma anche per quelli territoriali. Attraverso il ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?