Contrattazione collettiva

L’accordo è già operativo ed entrerà nel Ccnl

di Mauro Pizzin

La firma dell’accordo grazie a cui sono state definite le modalità e condizioni con cui gestire i rapporti di lavoro nei casi di cambio appalto nelle attività di call center, facendo del contratto collettivo delle telecomunicazioni il punto di riferimento normativo per lasciare, poi, un importante spazio alla contrattazione decentrata, rappresenta secondo le parti sociali un risultato importantissimo. «Per noi - spiega Laura Di Raimondo, direttrice di Asstel, associazione di rappresentanza della filiera delle tlc e titolare del contratto ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?