Contrattazione collettiva

Upgrade per gli accordi secondari

di Giampiero Falasca

Il Jobs act interviene in maniera decisa sui rapporti tra primo e secondo livello contrattuale, potenziando in misura importante il ruolo “normativo” del contratto collettivo aziendale o territoriale. Questo intervento si muove in parallelo con il negoziato in corso tra le parti sociali (centrato soprattutto sugli aspetti retributivi), ma riguarda temi diversi, in quanto si estende su materie di competenza del legislatore (come la regolazione del lavoro flessibile). In particolare, l’articolo 51 del Dlgs 81/2015 ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?