Contrattazione collettiva

Periodo di comporto per part time al 60%

di Rossella Quintavalle

LA DOMANDA La dipendente di un istituto di bellezza (CCNL Acconciatura, estetica), assunta in data 14.3.2014, ha iniziato un periodo di malattia a partire dal 10.06.2015. L’azienda vorrebbe licenziarla alla fine del comporto. L'orario svolto è il martedì-giovedì-venerdì-sabato per 6 ore giornaliere (24 settimanali), giorni di riposo lunedì, domenica (chiusura settimanale) e mercoledì. In questa situazione il calcolo si presume vada riproporzionato in base all’art. 20 del CCNL. La signora ha però subito in passato cure per patologie oncologiche e non si conosce se sia guarita, per cui potrebbe aver diritto ad altri 12 mesi. Anche questi andrebbero riproporzionati? il datore di lavoro ha il diritto di chiedere la certificazione medica attestante l'eventuale patologia?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?