Contrattazione collettiva

Ccnl industria chimica, il «peso» dell’Edr sugli altri istituti contrattuali

di Cristian Callegaro

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Lo scorso 15 ottobre 2015 è stato sottoscritto - da Federchimica, Farmindustria, Fictem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil - l'accordo di rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro per gli addetti all'industria chimica, chimico-farmaceutica, delle fibre chimiche e dei settori abrasivi, lubrificanti e gpl. Il nuovo contratto decorre dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2018.Tra le altre novità, è stato stabilito che, in sostituzione della tranche di incremento del trattamento contrattuale mensile prevista dal vigente contratto collettivo nazionale di lavoro per ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?