Contrattazione collettiva

Artigiani edili del Veneto: accordo regionale sulla previdenza complementare

di Cristian Callegaro

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Le aziende artigiane venete dell'edilizia sono chiamate alla cassa per il versamento del contributo contrattuale aggiuntivo alla previdenza complementare.Attraverso l'accordo regionale sulla previdenza complementare del 31 agosto 2015, infatti, CONFARTIGIANATO IMPRESE VENETO, CNA del VENETO, CASARTIGIANI del VENETO, FENEAL-UIL VENETO, FILCA-CISL VENETO, FILLEA-CGIL VENETO, hanno convenuto che il contributo mensile a carico del datore di lavoro, destinato a sostenere la previdenza complementare, deve essere versato mensilmente alle Casse Edili con decorrenza retroattiva dal 1° gennaio 2015. Il versamento è ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?