Contenzoso e giurisprudenza

Falcidia credito Iva in sede di concordato, sì dalla Corte di giustizia Ue

di Silvano Imbriaci

In una procedura di concordato preventivo, l'impresa in liquidazione propone il pagamento integrale di alcuni creditori privilegiati e il pagamento in percentuale di altri chirografari e privilegiati di grado inferiore, per i quali non vi sarebbe comunque capienza nel caso di fallimento. Tra questi ultimi crediti privilegiati oggetto di falcidia, l'azienda pone anche il credito Iva, senza vincolare tale trattamento ad una formale transazione fiscale. In proposito, infatti, l'articolo 182 ter della legge fallimentare prevede che il debitore, nell'ambito ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?