Contenzioso e giurisprudenza

Rimborsabili al dipendente le somme indebitamente trattenute e versate dal datore di lavoro

di Salvatore Servidio

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'ordinanza 26 marzo 2018, numero 7509, della Corte di cassazione, concerne l'impugnativa da parte dell'erede del silenzio-rifiuto di rimborso Irpef spettante al de cuius per gli anni 1990, 1991, 1992, accolta dalla Commissione tributaria provinciale. Nel caso in esame la domanda di rimborso è fondata sulla disposizione introdotta dalla legge 27 dicembre 2002, numero 289, che all'articolo 9, comma 17, ha previsto una specifica procedura di condono a favore delle popolazioni colpite dal sisma del 1990. Esito ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?