Contenzioso e giurisprudenza

Malattie professionali, copertura Inail anche per quelle non «tabellate»

di Mauro Pizzin

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Sono considerate malattie professionali anche quelle non comprese nelle tabelle Inail sui rischi assicurati, di cui il lavoratore dimostri l’origine professionale. È sulla base di quanto messo nero su bianco dall’articolo 10, comma 4, della legge 38/2000 che la Corte di cassazione, con l’ordinanza 5066/18, depositata ieri, ha riconosciuto le ragioni della dipendente di un’azienda nell’ambito di una causa da essa avviata nei confronti dell’istituto assicurativo per ottenere il pagamento di una rendita per invalidità permanente in ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?