Contenzioso e giurisprudenza

Solo indennità se viene meno il motivo del licenziamento

di Angelo Zambelli

Con la sentenza 331/2018, pubblicata ieri, la Cassazione interviene sulle conseguenze sanzionatorie in caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo ritenuto illegittimo, offrendo spunti utili a orientarsi tra le diverse ipotesi sanzionatorie introdotte dalla riforma Fornero (legge 92/2012). All’origine della vicenda vi è il licenziamento intimato a un dipendente al verificarsi di un fatto oggettivo «che non aveva reso possibile la prosecuzione del rapporto di lavoro», fatto consistente in una modificazione dell’organizzazione dell’impresa a seguito di ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?