Contenzioso e giurisprudenza

Distacchi trasnazionali, ignorabile il certificato contributivo falso

di Matteo Prioschi

Il giudice del Paese ospitante può disconoscere un certificato di contribuzione E101 emesso da un altro Stato. Questo il parere dell'avvocato generale della Corte di giustizia dell'Unione europea in merito a un caso di utilizzo fraudolento del distacco transfrontaliero. Un'impresa belga ha utilizzato lavoratori in subappalto provenienti da imprese bulgare e non ha versato i relativi contributi previdenziali sostenendo che gli stessi erano già versati in Bulgaria, come testimoniato dal certificato E101 rilasciato dall'ente bulgaro competente. Tuttavia ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?