Contenzioso e giurisprudenza

Vincolo di dipendenza se non c’è autonomia

di Massimiliano Biolchini e Serena Fantinelli

La Cassazione, con la sentenza 23846 dell’11 ottobre, ha stabilito che nei casi in cui le mansioni inerenti alla prestazione siano «elementari, ripetitive e predeterminate nelle modalità di esecuzione», il criterio dell’assoggettamento del prestatore all’esercizio del potere direttivo, organizzativo e disciplinare può non risultare significativo per la qualificazione del rapporto, occorrendo piuttosto in tal caso fare riferimento a «criteri distintivi sussidiari», quali la continuità e la durata del rapporto, le modalità di erogazione del compenso, l’assoggettamento ad un ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?