Contenzioso e giurisprudenza

Domicilio sbagliato? No al licenziamento

di Patrizia Maciocchi

Può essere sospeso ma non licenziato il lavoratore che, usufruendo di congedi straordinari per assistere il padre, fornisce un indirizzo di quest’ultimo diverso da quello in cui in realtà il genitore abita. Perché scatti la massima “punizione” non basta, infatti, l’errata indicazione della residenza, ma serve la prova che i permessi sono stati usati per fare altro. La Cassazione, con la sentenza 20098/2017 , depositata ieri, respinge il ricorso di un’azienda che ribadiva la ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?