Contenzioso e giurisprudenza

L’apprendista equivale al tempo indeterminato

di Giuseppe Bulgarini d’Elci

Il licenziamento illegittimo intimato in costanza di un contratto di apprendistato comporta l’applicazione dei rimedi sanzionatori previsti, a seconda dei livelli occupazionali dell’impresa, per i contratti a tempo indeterminato. La Cassazione perviene a questa conclusione (sentenza n. 17373, deposita ieri ) sul presupposto che l’apprendistato non può essere considerato alla stregua di un contratto sottoposto ad un termine di durata finale, bensì rientra nella fattispecie del rapporto di lavoro a tempo indeterminato di natura bi-fasica. Il contratto di apprendistato, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?