Contenzioso e giurisprudenza

Cassa forense, legittimo il contributo minimo

di Federica Micardi

Il contributo minimo previsto dalla Cassa forense è legittimo e dovuto. È quanto ha deciso il tribunale di Roma, sezione lavoro, giudice Daniela Bracci, nella sentenza 4805 depositata il 22 maggio che ha «respinto perché infondato» il ricorso presentato contro l’articolo 21 della legge di riforma dell’Ordinamento della professione forense (legge 247/2012). Nessuna via d’uscita, quindi, per quegli avvocati che, prima della riforma dell’ente (anno 2012) non erano obbligati a iscriversi a Cassa forense perché con un ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?