Contenzioso e giurisprudenza

Dirigenti pubblici, somma per la «perdita di chances» se la retribuzione di risultato è stata negata ingiustamente

di Guglielmo Saporito

Il dirigente pubblico che rivendichi una retribuzione di risultato, negatagli per motivi dovuti all'amministrazione medesima, può comunque chiedere una somma a titolo di “perdita di chances”: lo sottolinea la Sezione lavoro della Corte di cassazione con la sentenza 9392 del 12 aprile 2017. Nel caso deciso, un dirigente dell'agenzia delle Entrate di Belluno, entrato in contrasto con i suoi superiori, non aveva ricevuto parte dell'indennità di risultato del 2003. In particolare, il dirigente aveva avuto conoscenza solo nel ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?