Contenzioso e giurisprudenza

Dopo la Corte Ue sul velo in ufficio verifiche caso per caso

di Giampiero Falasca

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La sentenza del 14 marzo scorso (Causa C-157/15) con la quale la Corte di giustizia europea ha considerato legittimo il licenziamento di una dipendente che, in violazione di un regolamento interno, indossava il velo islamico in azienda, ha infiammato un dibattito già molto acceso sull'utilizzo dei simboli religiosi sul posto di lavoro. La vicenda da cui scaturisce la sentenza - svoltasi in Belgio - riguardava una lavoratrice musulmana che, violando un espresso divieto aziendale di esibire qualsiasi simbolo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?