Contenzioso e giurisprudenza

Superstiti, assegno quantificato a «57 anni»

di M.Pri.

È legittima l’applicazione del coefficiente di trasformazione relativo all’età di 57 anni alle pensioni ai superstiti di lavoratori deceduti con età inferiore. La Corte costituzionale, con la sentenza 23/2017 depositata ieri, ha dichiarato non fondata la questione di legittimità costituzionale dell’articolo 1, comma 14, della legge 335/1995 sollevata dal tribunale di Udine. Secondo il giudice rimettente, l’applicazione del coefficiente corrispondente a 57 anni di età contravviene al principio di ragionevolezza (articolo 3 della Costituzione ) e ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?