Contenzioso e giurisprudenza

Per il socio di accomandita non è obbligatoria la contribuzione come commerciante

di Matteo Prioschi

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La carica di socio accomandatario in una società in accomandita semplice non è sufficiente a far sorgere l'obbligo di iscrizione alla gestione previdenziale dei commercianti, in quanto è necessaria anche la partecipazione personale al lavoro aziendale, con carattere di abitualità e prevalenza, la cui ricorrenza deve essere provata dall'Inps. Questo il principio di diritto contenuto nella sentenza 27588/2016 con cui la Cassazione ha respinto le pretese avanzate dall'istituto di previdenza nei confronti di un'imprenditrice. In primo e ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?