Contenzioso e giurisprudenza

Autonomia e indipendenza degli avvocati degli enti pubblici

di Silvano Imbriaci

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Due importanti decisioni del Consiglio di Stato (Sez. VI, 23 dicembre 2016, n. 5447 e n. 5448) ribadiscono la necessità che agli avvocati dipendenti di enti pubblici, iscritti nell'elenco speciale (art. 23 della legge professionale forense, n. 247/2012), siano garantite, nell'esercizio delle loro attività, autonomia e indipendenza non solo di giudizio ma anche funzionale rispetto agli apparati amministrativi nei quali sono incardinati. Le sentenze nascono da alcuni ricorsi proposti dagli avvocati dell'Inps (anche tramite la loro organizzazione associativa) ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?