Contenzioso e giurisprudenza

Legittimo il doppio recesso per motivazioni diverse

di Angelo Zambelli

Con la sentenza n. 24027, depositata il 24 novembre 2106, la Cassazione torna ad occuparsi delle modalità di calcolo delle assenze per malattia del lavoratore al fine di accertare il superamento del periodo di comporto. Oggetto del giudizio era la computabilità, accanto ai giorni di effettiva malattia, anche «dei giorni non lavorativi, delle domeniche e delle festività preceduti e seguiti, senza soluzione di continuità, da periodi di malattia». Investita della questione, la Cassazione ha ribadito il proprio consolidato orientamento ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?