Contenzioso e giurisprudenza

Indennità di mobilità, la malattia non «blocca» la decadenza

di Antonino Cannioto e Giuseppe Maccarone

Arrivano le prime sentenze di riforma, alla luce della recente depenalizzazione riguardante il mancato versamento delle ritenute previdenziali e assistenziali trattenute in busta paga. A decorrere dal 6 febbraio 2016, se le ritenute non versate non superano i 10.000 euro annui, viene a configurarsi un illecito amministrativo punibile con una sanzione da 10.000 euro 50.000 euro. Per importi superiori si rischiano fino a tre anni di reclusione e una multa che può arrivare a 1.032 euro. L’elemento discriminatore, per ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?