Contenzioso e giurisprudenza

Niente contributi per il gestore di immobili

di Romina Morrone

L’Inps non può pretendere dal socio accomandatario di una immobiliare il pagamento dei contributi da versare alla Gestione commercianti per la mera attività di riscossione dei canoni degli immobili locati, non essendo attività commerciale. Lo precisa la Cassazione nella sentenza 17328 di ieri. Il giudice del lavoro aveva accolto l’opposizione di una donna all’avviso di addebito su contributi Inps da versare alla Gestione commercianti. E la Corte d’appello aveva respinto l’impugnazione dell’Inps, ritenendo non ci fossero ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?