Contenzioso e giurisprudenza

Repêchage ad hoc per il dirigente

di Massimiliano Biolchini e Serena Fantinelli

Al dirigente non si applica l’obbligo di repêchage all’interno del gruppo in caso di licenziamento per motivi organizzativi. Lo ha deciso la Corte di cassazione, con la sentenza 14193/2016, chiamata a valutare la legittimità del licenziamento irrogato da una società italiana a un proprio dirigente alla fine dell’incarico, malgrado un presunto e diverso accordo di ricollocazione che il lavoratore sosteneva essere intervenuto con la società americana del gruppo. Il caso prende avvio dall’azione intentata dal dirigente, il quale, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?