Contenzioso e giurisprudenza

Illeciti amministrativi, la Consulta non prevede l'applicazione della legge successiva più favorevole

di Germano De Sanctis, Andrea Cappelli

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con Sentenza n. 193/2016, la Corte Costituzionale si è pronunciata in materia di applicazione della legge successiva più favorevole all'autore dell'illecito amministrativo, con riguardo all'applicazione della c.d. “maxi-sanzione” per il lavoro nero prevista dall'art. 3, comma 3, D.L.n. 12/2002 e successive modifiche e integrazioni, a seguito di questione di legittimità costituzionale dell'art. 1 L. n. 689/1981 per violazione degli artt. 3 e 117, comma 1, Cost. in relazione agli artt. 6 e 7 CEDU. In primo luogo, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?