Ristrutturazione aziendale, lecito il licenziamento del dirigente
Contenzioso e giurisprudenza

Ristrutturazione aziendale, lecito il licenziamento del dirigente

di Giuseppe Bulgarini d'Elci

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

È legittimo il licenziamento irrogato nei confronti del dirigente di una società in nome collettivo per effetto di una riorganizzazione societaria indotta dall'ingresso in azienda, in qualità di socio, della figlia dell'amministratore unico, alla quale sono state affidate le relative funzioni. Ad avviso della Corte di cassazione in tale evento non si riscontrano gli estremi di un avvicendamento discriminatorio, né contrario ai canoni di correttezza e buona fede, in quanto le funzioni del dirigente non erano state riassegnate ad ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?