Contenzioso e giurisprudenza

Reato di estorsione se l’assunzione avviene sotto ricatto

di Giampiero Falasca

Commette il reato di estorsione il datore di lavoro che impone ai dipendenti di firmare un contratto che prevede formalmente un orario part time, nonostante la prestazione reale abbia una durata maggiore, minacciandoli di non assumerli in caso di rifiuto della simulazione. La Cassazione, Sezione Penale (sentenza 18727/16 , depositata ieri) cerca di porre un argine al lavoro nero e irregolare, affermando tale principio a carico di un datore di lavoro che aveva costretto i futuri dipendenti ad ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?